annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

come programmare gli esc della serie MAMBA

Comprimi
X
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • come programmare gli esc della serie MAMBA

    Visto che ogni tanto qualche utente chiede come regolare le impostazioni dei regolatori della serie Mamba, ho deciso di realizzare questa guida, partendo da zero.

    Innanzitutto bisogna essere in possesso del Castle Link, ovvero l’interfaccia che permette al PC di dialogare con il nostro esc, che è questa:

    http://www.castlecreations.com/produ...stle_link.html

    come vedete, alla presa tripolare si collega la spinetta che dall’esc va alla ricevente, mentre dall’altro lato c’è una spinetta miniusb per collegarla, tramite un normalissimo cavo usb-miniusb, ad una presa del nostro PC.

    Per prima cosa conviene scaricare una versione aggiornata del software Castle Link, prelevabile gratuitamente dal sito della Castle a questo Link:

    http://www.castlecreations.com/downloads.html

    dopo una piccola registrazione partirà il download.

    Successivamente installiamo il software senza collegare il Castle Link.. Lo richiederà il software stesso al momento opportuno.



    come potete vedere i due quadratini relativi allo stato della connessione sono rossi in quanto non abbiamo ancora collegato l’interfaccia Castle Link.

    Diventeranno verdi una volta collegato il Castle Link così come nella successiva foto:



    Dato che dovevo simulare il primo collegamento di un esc appena acquistato, ho dovuto comprarne uno per la prova..

    Un Mamba Max Pro, che oltretutto il software riconosce automaticamente, come peraltro tutti gli altri esc della serie Mamba.

    Dato che l’esc è nuovo, al primo collegamento il software riconosce la versione del Firmware dell’esc e fa un controllo sui server della Castle se il firmware è l’ultima versione disponibile.

    In questo caso, come si vede dalla finestra, sul sito della Castle è presente una versione aggiornata del firmware disponibile per essere scaricato ed installato nel nostro esc, al fine di risolvere eventuali bugs o aggiungere nuove features..



    Clikkiamo sul menù “software” e dal box “current Firmware” notiamo che nel nostro esc è presente la versione V 1.22, mentre nel box dei firmware disponibili vediamo che già si è arrivati alla versione V 1.26 Beta..

    Selezioniamola l’ultima versione disponibile e clikkiamo su “update Firmware”

    Download…..




    ok.. firmware scaricato con successo…



    successivamente parte l’aggiornamento automatico.

    Ora siamo pronti per la programmazione.




    Clikkiamo nel menù “BASIC” e ci apparirà la finestra seguente dove troviamo una serie di parametri da regolare..



    Ora descrivo i vari parametri regolabili


    CUT-OFF VOLTAGE

    La regolazione di questo parametro serve per impostare la tensione delle nostre batterie, al di sotto della quale l’esc smetterà di funzionare per preservare le nostre batterie.
    Dal menù a discesa vediamo che si può scegliere la voce “NO CUTOFF” nel caso usassimo l’esc alimentato da celle Nimh. Poi una serie di valori preimpostati di tensione. Troviamo anche la voce “AUTOLIPO”. In questo caso l’esc riconosce automaticamente il numero di celle delle Lipo e taglierà l’alimentazione ad un valore di Volts/cella che si può scegliere dal menù a discesa appena a destra. Questa funzione è utile se colleghiamo al nostro esc batterie con numero di celle diverso, in modo da non andare a variare manualmente la soglia di taglio per adattarla alle nostre batterie.

    Come ultima selezione troviamo la voce “CUSTOM” attraverso la quale decideremo noi il valore di taglio, anche mediante l’uso di decimali di volts.

    BRAKE-REVERSE TYPE

    Tramite questa funzione scegliamo se vogliamo la retro e come deve intervenire

    - Proportional w/o reverse = senza retromarcia
    - Forward to Brake to reverse = quando freniamo, appena la macchina si ferma, se continuiamo a tenere premuto il comando del freno, automaticamente entra la retro
    - Proportional w reverse Lockout = quando freniamo, tenendo premuto il comando del freno, la macchina si ferma. Se riportiamo il grilletto in posizione neutra e diamo nuovamente freno, entra la retro.

    MOTOR DIRECTION

    Comanda via software il senso di rotazione del motore. Quindi non c’è più bisogno di invertire i fili per cambiare senso di rotazione. Colleghiamoli come meglio crediamo e scegliamo il verso giusto via software.

    BRAKE AMOUNT

    Percentuale di forza di frenata. Sceglietela in base alle vostre preferenze.

    DRAG BRAKE

    Freno motore. In pratica la percentuale di freno che agirà sul motore quando il comando del gas è in posizione neutra.
    Funzione molto utile per scaler e crawler perchè oltre a rallentare proporzionalmente il mezzo al rilascio del gas, permette di mantenere frenato il mezzo con il gas in posizione neutra.



    PUNCH CONTROL

    Questo comando è un limitatore di corrente. Impostato su Disable, farà defluire la massima corrente possibile. Dal menù si possono impostare delle percentuali di limitazione. Più alta sarà la percentuale , meno corrente verrà erogata.

    REVERSE THROTTLE

    Con questo parametro impostiamo l’intensità della retromarcia. Scegliendo valori più bassi, diminuirà l’intensità della forza della retromarcia.

    Power On Warning Beep

    Abilitando il Beep, se dimentichiamo l’esc acceso, ogni 20 secondi l’esc emetterà un beep per ricordarci della sua condizione.

    Finita la prima parte della programmazione, clikkiamo su “UPDATE” per memorizzare i valori che abbiamo impostato nell’esc..


    Clikkiamo ora sul menù ADVANCED. Avremo questa finestra



    BEC VOLTAGE

    Questa è una regolazione presente solo sul Mamba Max Pro, dalla quale si può scegliere la tensione con cui alimentare i servi e la ricevente, da un valore di 5 a 7 volts, in passi da 0,1 volts. Molto comoda.

    ARMING TIME

    Il tempo intercorrente dall’accesnione fino a quando l’esc è pronto per funzionare. Questo valore serve in quanto alcune radio hanno dei tempi lunghi per sincronizzarsi con la ricevente. Con la mia DX3S ho sempre lasciato il valore di default

    THROTTLE DEAD BAND

    Il tempo di latenza tra il comando da noi impartito ai controlli della radio e la partenza dell’impulso elettrico. Anche questo serve per alcune radio che anche con gas in posizione neutra effettuano una serie di controlli che potrebbero essere interpretati dall’esc come un comando di movimento.

    Anche in questo caso, con la mia DX3S ho sempre lasciato l’impostazione di default senza alcun problema.

    START POWER

    Indica quanta potenza deve essere trasmessa al motore durante una partenza da fermo. Per una partenza dolce useremo l’impostazione SLOW. Poi c’è un valore intermedio “MEDIUM” ed infine, il valore HIGH per sprigionare la massima potenza possibile..

    Io nell'offroad ho sempre usato l’impostazione di default, ovvero la SLOW.. Tanto la corrente è sempre tanta anche in questo modo.

    SENSORLESS MOTOR TIMING

    Regolazione dell’anticipo.

    In un motore Brushless, la corrente viene inviata dall’esc attraverso tre fasi, alternativamente, in modo da generare il campo magnetico nel momento esatto in cui il magnete si trova in una determinata posizione. Diciamo a gradi Zero. Agendo sull’anticipo, non si farà altro che anticipare l’invio della fase al motore rispetto alla posizione zero gradi. Questa regolazione ha effetto ad alti regimi di rotazione ed, entro certi limiti, più il segnale viene anticipato, più aumenta il rendimento del motore ad alti regimi. Di contro a regimi più bassi il rendimento diminuisce e ci sarà una maggior quantità di energia dissipata sotto forma di calore.

    Tormando al Mamba, l’anticipo si può regolare da zero a 20 gradi. Io ho sempre lasciato l’impostazione di default a 10 gradi.

    [IMG}http://i424.photobucket.com/albums/pp326/gsxr-drift/programmazione%20mamba/8.jpg[/img]

    MOTOR TYPE

    Con questa impostazione scegliamo il tipo di motore che abbiamo collegato al nostro esc Mamba.

    Se Brushed oppure Brushless.

    Solo il Mamba Max Pro, che introduce nella famiglia di esc Castle la tecnologia a sensori, troviamo altre due impostazioni:

    SMART SENSE

    In pratica con questa tecnologia, vengono usati i sensori solo all’atto della partenza, per evitare il famoso effetto COGGING. Dopo che il motore si è avviato, i sensori vengono disabilitati e il sistema viene commutato al più efficiente funzionamento SENSORLESS.

    SENSORED ONLY

    Funzionamento a sensori, ricordandosi di utilizzare l’apposito cavetto sensori tra il motore e l’esc.

    Un’altra funzione che viene introdotta solo dal Mamba Max Pro, è la tecnologia CHEAT e che funziona solo se viene abilitato l’utilizzo in modalità sensored.

    In pratica si imposta il TIMING iniziale, che viene usato durante la partenza. Quindi un valore basso per aumentare l’efficienza del motore a bassi giri.

    Con la seconda impostazione si può scegliere un intervallo di giri a cui applicare un valore di timing più alto, per aumentare, invece, il rendimento a regimi più elevati..

    Una chicca incredibile..



    In pratica con le impostazioni che vedete in foto ho regolato l’esc in modo che dia 10 gradi di anticipo nell’intervallo tra 12.000 e 60800 giri…

    Naturalmente per i regimi di rotazione e le velocità che raggiungono i mezzi da arrampicata, queste ultime funzioni sono poco utili. Più adatte a mezzi veloci.


    Ora abbiamo finito la seconda parte della programmazione.

    Un Click su UPDATE per salvare le impostazioni nell’esc.

    Passiamo ora alle famose schermate per la regolazione della curva di accelerazione e di frenata.

    La schermata di default apparirà così



    Con questo controllo possiamo intervenire sulla curva di erogazione del gas.

    In questa sezione possiamo lavorare in maniera lineare o in maniera curvilinea

    Se vogliamo ottenere un funzionamento dolce dobbiamo creare una curva concava così come in questa schermata



    Si nota che al 75% del gas il gas manda il segnale per erogare il 30% di potenza del motore mentre nella restante escursione del gas del 25% il motore erogherà il 70 % della sua potenza rimanente.


    Se invece vogliamo una risposta più aggressiva dobbiamo realizzare una curva convessa.



    notiamo che al 25% del gas abbiamo un erogazione di potenza del motore dell’80%

    Per variare la curva basta puntare in qualsiasi punto di essa col mouse e trascinare la curva.

    Nel metodo lineare, puntando il mouse sulla retta anche in più punti, si possono disegnare delle erogazioni confacenti alle proprie esigenze



    una volta impostato le curve a seconda della nostra esigenza, clikkiamo su tasto update per memorizzare le impostazioni nell’esc.

    Per la curva di frenata vale il medesimo discorso fatto per la curva del gas.

    Regolatela a vostro piacimento se volete ottenere una frenata dolce (curva concava) o una frenata aggressiva ( curva convessa)

    Ma non disdegnate la retta di default che vi da tanta progressività.

    Naturalmente possiamo salvare le nostre impostazioni in un file sul pc e rinominarle a nostro piacimento.

    Per esempio potremo salvare le impostazioni migliori per ogni tipo di percorso in cui abitualmente facciamo scorrazzare i nostri mezzi, richiamandole e memorizzandole nell’esc quando si ritorna a girare in quel luogo.

    Buon divertimento.

  • #2
    Solo 2 precisazioni per il resto è perfetta......

    Il Castle Link riconosce il firmware preddisposto sul regolatore e se ne hai uno più aggiornato sul PC ti chiede la stessa cosa come se fossi in rete. E' il PC che fa un controllo non la rete.

    La CHEAT MODE disabilita la funzione SENSORLESS MOTOR TIMING. Se tu metti 10 gradi nella CHEAT MODE ricordatevi che state anticipando il motore di ULTERIORI 10 gradi a quelli fisicamente impostati sul motore.

    Esempio visto che io lo uso con il Balistic nel Touring. Il mio Balistic è anticipato fisicamente a manetta (novak sono circa 30°) e l'ultima volta ho applicato la CHEAT a 35° con regima tra 3000 e 12000. In questo caso sono 65° di anticipo.
    Questo te lo puoi permettere con i novak ma non con altri motori tipo LRP o LIPOTECH. questa funzione va usata con parsimonia un avolta che si conoscono le caratteristiche dei motori ma soprattutto le specifiche. Se la usi senza cognizione di causa rischiate quello che è successo a me. PUFFFFFFFFFFFFFFFFFFFF chiedete a Maxcipollino se si ricorda la fumata.
    ALBUM video-fotografico

    TAGES STROM come arrivare

    MENU' CONCORDATO PER TAGES STROM 2012


    Commenta


    • #3
      Grazie Marco per la precisazione.. ancora non avevo smanettato con queste nuove funzioni

      Commenta


      • #4
        Link alla discussione originale per approfondimenti :

        http://scalersandcrawlers.it/forum/r...la-serie-mamba
        Ultima modifica di giumik00; 03-09-2017, 21:33.
        I love OFF ROAD - Live without limits !
        .. ..... Blackjack's Pit

        ..Blackjack@scalersandcrawlers.it
        Ciao Claudio

        Commenta

        Sto operando...
        X