4link extreme

Discussione in 'Come fare a...' iniziata da AXIALBL, 5 Febbraio 2019.

  1. (marzo)

    (marzo) utente handmade

    Messaggi:
    6.775
    "Mi Piace" ricevuti:
    173
    Località:
    milano
    io in passato ho dedicato attenzione al problema, e sono giunto alla seguente conclusione:
    i link si stortano quasi sempre dove si avvita la manella, specie i link ricavati con barra filettata ricoperta da tubo cavo

    ed è abbastanza ovvio..
    la barra filettata, nel tubo cavo ci balla dentro.
    Molto diverso da un tubo pieno forato, filettato, e con innestato uno spezzone di barra filettata.

    ma anche in questo caso il punto critico era rappresentato dalla giunzione fra manella e tubo.
    in pratica, lo spezzone di barra filettata avvitata nel tubo si storta proprio dove finisce il tubo.

    la soluzione che io trovai fu di non usare le normali barre filettate, che sono in acciaio tenero, ma quelle viti a brugola nere, di non so quale acciaio, ma rigide.
    tagliavo la bussola con cava esagonale, e ottenevo in pratica un grano lungo 3 cm.

    meglio ancora usare i grani filettati neri, in acciaio trattato, rigidissimi.

    in quel modo i link risultano piuttosto resistenti.
     
  2. landrover

    landrover Senior Photo-user

    Messaggi:
    7.678
    "Mi Piace" ricevuti:
    295
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    TORINO
    Vedo che l'amico @(marzo) ti ha prontamente risposto!
     
  3. (marzo)

    (marzo) utente handmade

    Messaggi:
    6.775
    "Mi Piace" ricevuti:
    173
    Località:
    milano
    eh ,eh..
    il giovane merita...

    alla sua età io ero molto meno avido di comprensione. in pratica ero un mezzo somaro
     
    A Superclod64 e Alfaman piace questo messaggio.
  4. AXIALBL

    AXIALBL Member

    Messaggi:
    44
    "Mi Piace" ricevuti:
    14
    Località:
    belluno
    Anche io sono somaro....Comunque è un onore che marzo sia presente nel mio thread:wub:.......Comunque SICURAMENTE prima di maggio provo sicuramente il tuo metodo......un Po' più complicato ma ci posso provare:bang: comunque vengo da gare di buggy, in cui ero sempre primo ma perdevo per scarsa manutenzione del mezzo.....per questo sono passato agli scaler....questo a nove anni:rofl: mio papà non è un eccelso in materia
     
  5. Alfaman

    Alfaman Membro attivo Photo-user

    Messaggi:
    215
    "Mi Piace" ricevuti:
    92
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Caldana (VA)
    A puro titolo informativo : nei brico , almeno da queste parti , si trova barra m4 inox e tubetto alluminio esterno 6 , interno sull' etichetta 4 ma in realtà 3,6-3,7 che si riesce a maschiare m4 . La filettatura "scarsa" da sola non è sufficente , ma incollando lo spezzone di barra filettata con frenafiletti forte o colla per metalli :)( :ninja: ma anche la semplice attak ha il suo perchè;)) tiene alla grande !
    :)Mi associo ai complimenti per la tua passione e competenza , associata alla giovane età !!
    :rc::monkey::monkey::monkey:
     
    A AXIALBL piace questo elemento.
  6. Superclod64

    Superclod64 Mercante RC

    Messaggi:
    1.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    202
    Sesso:
    Maschio
    :rofl::rofl::rofl::rofl::rofl::rofl::rofl::rofl::rofl::rofl:

    Comunque questa che vi sto per dare è una dritta da 2 soldi, perche il problema si risolve come indicato da Marzo filettando dal pieno e/o con i grani, però se non avete problemi di flessione con la barra M3 (o non avete di meglio), e se vi sta antipatica la barra che balla nel tubetto, basta mettere due pezzetti di termoretraibile sulla barra vicini ai punto dove poi sbuca fuori dal tubetto. Ci va quasi a pressione e a volte per inserirla occorre anche lubrificarla...
     
    A AXIALBL piace questo elemento.
  7. AXIALBL

    AXIALBL Member

    Messaggi:
    44
    "Mi Piace" ricevuti:
    14
    Località:
    belluno
    Ciao super, scusami ma intendi termo restringente??
    Comunque ho costruito i posteriori, ora o domani se riesco posto foto:yaho:
     
  8. Superclod64

    Superclod64 Mercante RC

    Messaggi:
    1.801
    "Mi Piace" ricevuti:
    202
    Sesso:
    Maschio
    Si, il tubetto che si mette sui fili elettrici.
     
  9. AXIALBL

    AXIALBL Member

    Messaggi:
    44
    "Mi Piace" ricevuti:
    14
    Località:
    belluno
    Scusami @(marzo) ma mi ero perso per strada questo post, allora il verricello é un 20 kg qualità abbastanza buona confrontato ad altri....il trim o potenziometro che sia è di qualità apparentemente scadente, ingranaggi ottimi....la parte meccanica cioè attaccarci una bobina internamente è fattibile ma la parte elettronica non la capisco.... comunque se hai un modo per poterlo utilizzare in poco tempo "prima di Verona" te ne sarei grato....grazie mille:facepalm::nice::yaho:
     
  10. (marzo)

    (marzo) utente handmade

    Messaggi:
    6.775
    "Mi Piace" ricevuti:
    173
    Località:
    milano
    mi pare di capire che hai scelto il metodo di estrapolare l'elettronica per fare posto ad una bobina interna (scelta migliore in assoluto)
    Deduco quindi che tu sia stato in grado di realizzare la bobina, e che il tuo attuale problema sia di come comandare il verricello.

    se hai un canale libero proporzionale sulla radio converrebbe comandarlo via radio, alimentato dalla ricevente o da un bec esterno, ma utilizzando la stessa elettronica che comandava il servo stesso.

    il potenziometro puoi sostituirlo con un trim multigiro tipo questi


    https://www.ebay.it/sch/i.html?_odk...rksid=m570.l1313&_nkw=trim+multigiro&_sacat=0

    lo zero probabilmente lo perderà ugualmente, ma impercettibilmente.
    in pratica, il movimento involontario del verricello potrebbe sussistere comunque, ma talmente lieve da non compromettere le operazioni di svolgimento o riavvolgimento.
    MA.
    essendo quasi invisibile il movimento, ma sussistendo egualmente, il rischio è che il verricello continui a tirare leggermente anche quando non lo comandiamo.
    Questa eventualità porterebbe il motorino in condizioni di stallo, fino a che si fonde e ti blocca pure l'esc, lasciandoti di fatto a piedi
    Conviene dunque interporre in interruttore.
    Si aziona l'interruttore che da corrente al verro, lo si utilizza, e poi si stacca nuovamente la corrente.

    ovviamente una scheda tipo grizzly non richiede tutte ste complicazioni.


    se non hai canali radio, puoi fare a meno dell'elettronica, e comandare direttamente il motorino del servo con un doppio deviatore a levetta a 3 posizioni (on -off-on)
    tipo questo per intenderci

    https://www.ebay.it/itm/Mini-deviat...h=item285fa883e3:g:l1cAAOSwE2tbRGI4:rk:2:pf:0

    in questo caso , avendo escluso l'elettronica del servo, potresti anche azzardarti ad alimentare il motorino direttamente dalla batteria, se usi le 2S
    per pochi istanti un voltaggio leggermente superiore non fonderà il motorino.


    se invece intendi utilizzare il comando via radio, ma magari ha il terzo canale che non è proporzionale, in teoria non potresti usare il verricello, perchè col tasto su on girerebbe da un lato, e su off al massimo girerebbe dall'altro, ma fermo non ci starebbe mai

    in passato risolvetti il problema utilizzando un verricello che aveva bisogno del motore solo in un verso (riavvolgimento), perchè per lo svolgimento utilizzavo uno sblocco.

    in pratica, svolgevo a mano (ultrarapido) e col terzo canale azionavo solo il riavvolgimento

    la realizzazione di questo tipo di verricello non si discosta molto da quello normale a bobina interna
    qui vedi bene come realizzarlo



    http://www.scale4x4rc.org/forums/showpost.php?p=1041448&postcommunio=23

    http://www.scale4x4rc.org/forums/showpost.php?p=1042326&postcount=31


    siamo un pò OT rispetto all'argomento tema di questo post (link), ma credo per stavolta ci perdoneranno.
     
  11. AXIALBL

    AXIALBL Member

    Messaggi:
    44
    "Mi Piace" ricevuti:
    14
    Località:
    belluno
    Grazie mille lo so di essere uscito dal argomento centrale, però ho talmente tante cose da chiedere che mi viene spontaneo divagare.... comunque l'idea del tamburo liberabile lo volevo fare pure io.... ispirandomi ai nuovi verricelli 1/1 extreme che spopolano oramai in Asia, ora mi studio per filo e per segno il tuo metodo....Per la bobina vite piallata è bobina chiusa con un grano sperando ci stia a servo chiuso. Mooolte grazie siete fantastici...e pensare che è da qualche anno che non ho mai scritto per timore che nessuno mi rispondesse:bang::yaho::rofl::rofl:
     
  1. Questo sito utilizza i cookies per personalizzare i contenuti, la navigazione e la tua esperienza nell'utilizzo del forum; inoltre se decidi di registrarti, vengono utilizzati per mantenerti loggato
    Continuando ad utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.
    Nascondi Avviso