1. ATTENZIONE ripristinate i vs link al forum eliminando la s dopo http, in questo modo, quelli che avevano problemi di navigazione, risolveranno. Vale sempre il discorso di pulire la cache dei browser e riavviare il PC o device. Provvederemo altrimenti per mettere in sicurezza il dominio e il forum.
    Nascondi Avviso

Costruire un verricello 1

Discussione in 'Tutorials - Accessori' iniziata da Rikpal, 19 Ottobre 2006.

  1. Rikpal

    Rikpal A(dmi)nacronistico Staff Member

    Messaggi:
    20.411
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Un po' troppo a MI e un po' troppo poco ad AO
    Dunque, fare un verricello partendo da un servo ? davvero semplice.
    Come si sa ogni servo ruota solo un determinato numero di gradi e poi si ferma.
    Esistono due motivi per cui si ferma:
    Il primo ? uno stop fisico, il secondo ? elettrico.

    Eliminare il primo ? un lavoro di dremel. Se aprite la scatola ingranaggi del servo, vedrete che l'ultima ruota (quella dove si monta la squadretta) ha una sporgenza. Questa sporgenza va a toccare delle parti all'interno della cassa del servo e quindi la ruota non pu? girare. Zappate via il blocco e la ruota pu? girare liberamente.

    Quello elettrico ? un pelo pi? complesso, ma nulla di folle.
    Sotto alla ruota di prima, nella cassa del servo, c'? un potenziometro collegato alla ruota. Quando la ruota gira muove il potenziometro e il potenziometro raggiunta una certa resistenza "dice" al servo di fermarsi.

    Alcuni dissaldano il potenziometro e lo sostituiscono con resistenze, io preferisco rimuovere ci? che collega la ruota al pot. Spesso ? qualcosa di inserito nella parte inferiore della ruota stessa. Oppure si tratta di allargare un foro ovale e farlo diventare tondo. Dipende un po' da servo a servo.
    Una cosa interessante ? che una volta libero dalla ruota il potenziometro funziona da regolazione della posizione neutra.

    Una volta eliminati questi due "blocchi" il servo gira, gira, gira, gira
    Basta inventare un modo per attaccarci il cavo...

    Per fare una prova senza modificare nulla basta semplicemente aprire il servo, togliere la ruota finale e provare a controllarlo via radio. Vedrete che il servo non si fermer? e girer? finch? lo stick non sar? di nuovo al centro.

    Altro aspetto interessante ? che a questo punto, volendo si pu? usare il servo per controllare qualunque cosa abbia necessita di un motorino, non solo un verro.
    Addirittura sui mezzi piccoli 1:25 diventa l'ESC.

    Ovviamente serve un canale libero che abbia almeno 3 posizioni. Io uso lo stick verticale destro che ho un tasto "lock". quando uso il verro posso controllare anche il gas del veicolo e le ruote, ma soprattutto far tirare proporzionalmente il cavo e fermarlo immediatamente se serve.

    Tutto ci? io l'ho fatto con servi analogici. Non so se quelli digitali siano diversi.

    ;)
     
  2. Rikpal

    Rikpal A(dmi)nacronistico Staff Member

    Messaggi:
    20.411
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Un po' troppo a MI e un po' troppo poco ad AO
    Una volta modificato il servo lo colleghi alla ricevente come un normalissimo servo.

    Per quanto riguarda il tamburo o "bobina" vale tutto.
    Su Pitbull io ho come primo tentativo avevo avvitato una ruota su una "squadretta" di quelle rotonde. Ho visto qualcuno usare due squadrette rotonde. 2/3 tubini tra le due squadrette sui quali si avvolge il cavo.

    Dopo avere usato la ruota su pitbull ho rifatto il tutto per avere il tamburo supportato a entrambe le estremit?. Questo soprattutto per evitare che il cavo si incasinasse in giro.

    Questo ? il risultato:

    [​IMG]

    Il tamburo ? un tubo in alluminioinfilato sul perno zigrinato dell'ultimo ingranaggio.
    Una vitina tiene fermo il tutto.

    [​IMG]

    Sul servo ? bastato allargare il foro in modo che il tubo ci passasse.
     
  3. Rikpal

    Rikpal A(dmi)nacronistico Staff Member

    Messaggi:
    20.411
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Un po' troppo a MI e un po' troppo poco ad AO
  4. Rikpal

    Rikpal A(dmi)nacronistico Staff Member

    Messaggi:
    20.411
    "Mi Piace" ricevuti:
    10
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    Un po' troppo a MI e un po' troppo poco ad AO
    È proprio questo il punto. Non c'è nulla dielettronico da fare.
    1) Apri il servo
    2) Limi via i blocchi sulla cassa o se preferisci sull'ultimo ingranaggio.
    3) togli la parte sotto all ingranaggio che fa ruotare il pirolino del potenziometro.
    In alcuni servi si smonta, in altri lo dremelli via.
    Immagino che in alternativa si possa dremellare il pirolino stesso (okkio che non si scaldi per l'attrito)
    4) rimonti il servo
    FATTO!!!

    È davvero più semplice di quel che sembra.
     
  5. Lo67

    Lo67 Lomoderatore Staff Member Photo-user

    Messaggi:
    3.057
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Pieve di Cento (BO)
    qui era ancora in fase embrionale,ho copiato l'idea da Rockspider,il servo era un economico hitec da 3.5 kg che si è prestato bene proprio per il potenziometro smontabile,ho aggiunto un cuscinetto lato opposto uscita e uso la cava del potenziometro per il trascinamento tamburo,si comporta bene, si tira il tubero sul piano a ruote bloccate e riesce a sollevare pure il muso (tubero-4 kg secchi) :)

    [​IMG]

    [​IMG]
     
  6. Lo67

    Lo67 Lomoderatore Staff Member Photo-user

    Messaggi:
    3.057
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Pieve di Cento (BO)
    :) sotto il cofano
     
  7. Blackjack

    Blackjack Vice Admin Staff Member

    Messaggi:
    8.367
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Genova
  8. ryk

    ryk Mercante RC

    Messaggi:
    647
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Viù (TO)
    buonasera a tutti, non so se posso scrivere qui ma non ho trovato nulla in merito...
    Dunque ho fatto il verro con il servo...ho messo il canale della radio su interruttore a tre posizioni...il problema è che il servo a modello "acceso" tende sempre a girare un pelino comunque rimane "in tiro"....secondo voi quale può essere il problema?...metto una resistenza più grossa? da quanto?
    oppure metto un interrutore On/Off sul servocomando?...ma come?
    grazie mille a tutti...
     
  9. @Maxcipollino@

    @Maxcipollino@ Viceadmin Staff Member

    Messaggi:
    13.977
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    calenzano - FI -
    Devi trimmarlo
     
  10. ryk

    ryk Mercante RC

    Messaggi:
    647
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Viù (TO)
    ho staccato il 4 canale del tutto per metterlo sull'interruttore..il trim della radio non funziona più...
     
  11. @Maxcipollino@

    @Maxcipollino@ Viceadmin Staff Member

    Messaggi:
    13.977
    "Mi Piace" ricevuti:
    31
    Sesso:
    Maschio
    Località:
    calenzano - FI -
    Se gira nn è centrato, quindi va trimmato, la resistenza di cui parli è sulla radio? Se si dovrebbero essere due, valuta se sostituirle con dei potenziometri rotativi che puoi regolare, dovresti risolvere.
    Cmq nn capisco perché dici che il trim del canale nn c'è più, che radio è?
     
  12. ryk

    ryk Mercante RC

    Messaggi:
    647
    "Mi Piace" ricevuti:
    0
    Località:
    Viù (TO)
    mmhhh...allora forse ho ciccato qualcosa io....La radio è una Zebra Attack 4ch....ho staccato il canale dello stick e messo su un interruttore a tre posizioni "come diceva la guida qui sul forum)...ma visto che non avevo una resistenza nuova..ne ho presa una non mi ricordo dove...probabilmente non va bene...
    Funziona il verro...funziona l'interruttore ma certe volte, non sempre, si muove appena appena....Avevo pensato di inserire un ulteriore interruttore on/off sul modello in modo da accendere il verro solo quando mi serve....
     
  13. (marzo)

    (marzo) utente handmade

    Messaggi:
    6.719
    "Mi Piace" ricevuti:
    153
    Località:
    milano
  1. Questo sito utilizza i cookies per personalizzare i contenuti, la navigazione e la tua esperienza nell'utilizzo del forum; inoltre se decidi di registrarti, vengono utilizzati per mantenerti loggato
    Continuando ad utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.
    Nascondi Avviso